Aberlogo

                               Agri.Bio Emilia-Romagna
                                         Associazione dei produttori e dei consumatori

  biologici e biodinamici dell' Emilia-Romagna

[LINMENUKS]
 
 Home  Meteo  Chi siamo  Articoli  Iniziative  Risorse  News  Contatti  Aziende  Privacy  Site Map
 corsi e seminari
 Services
 

 

 

Elenco dei presenti e dei prodotti all'Happy Hour Bio del 17 giugno 2009

 

Durante la serata di mercoledì giugno 2009 presso la Villa Beccadelli Grimaldi, a Crespellano, gli intervenuti hanno potuto conoscere i produttori che hanno portato in degustazione i seguenti prodotti:

  • Federico Orsi proprietario del Vigneto San Vito, in conversione Biodinamica da 2 anni, con il Barbera frizzante il Pignoletto spumante Brut e il Pignoletto Superiore Monte Rodano 2007;

  • Antonio Ognibene dell'Azienda Agricola Gradizzolo, Biologica, con il “Nigarten”, vino attenuto dal vitigno autoctono Negrettino dei Colli Bolognesi;

  • Graziano Poggioli presidente del Caseificio Santa Rita con il Parmigiano Reggiano di montagna Biologico invecchiato dai 12 fino ai 77 mesi;

  • Stefano Fogacci con formaggi e ricotta freschi ottenuti dal latte delle Vacche Bianche Modenesi, responsabile del presidio Slow Food assieme a Tommaso Piccioli produttore di salumi faceva degustare pancetta e salami lavorati e stagionati senza aggiunta di aromi e di conservanti ottenuti dalla razza “ Mora Romagnola “;

  • Mauro Pallotti ( Az.agr. Clo Morena e Pallotti Mauro di Castelfranco Emilia) e Maria Miani ( Az agr. La Bifolca di Vignola) con i duroni della varietà Lapin le fragole e una varietà speciale di fagiolini;

  • Giovanni Pietropoli, produttore biodinamico della provincia di Mantova, con le pesche, le composte e i succhi di frutta;

  • Fabio Ciri, presidente Agri.Bio Umbria, con l'Olio Extravergine d'Oliva DOP e il miglio;

  • Flavio Cantelli dell'az.Biologica Maria Bortolotti di Zola Predosa con i vini Eligio,ottenuto da uve Sauvignon, Mamolo , da uve Pignoletto, e Bidendum ,vendemmia tardiva di Barbera annata 2004;

  • l'Ordine del Nocino di Modena con il nocino, ottenuto da noci provenienti da agricoltura Biologica;

 

Al banco dell'Associazione Agri.Bio Emilia Romagna:

- Luca Ariani ha proposto in degustazione una serie di vini selezionati tra i migliori produttori Biodinamici e Biologici quali: Palistorti 2007 della Tenuta Valgiano, Gavi 2007 e Venta Quemada Barbera 2007 entrambi dell'az. Cascina degli Ulivi di Stefano Bellotti, Barbera del Monferrato superiore e Grignolino del Monferrato Casalese della Tenuta Migliavacca, Barbera d'Asti 2006 dell'az. I tre Poggi, Chianti Montalbano della Fattoria Castellina, Chianti Rufina 2004 dell'az. Cerreto Libri. , Timorasso 2007 dell'az. I Tre Venti, il Rosato dell'az. Galliano delle colline Saluzzesi e il Divino di Troia riserva 2004.

- Angela con gli assaggi le salse selezionate dalle “Cugine di Campagna”, la marmellata di Pere Selvatiche dell' Azienda Achillea di Montecreto, le gallette Biologiche derivanti da varietà antiche di cereali dell' Azienda Langallette di Alba ed i mieli Biologici prodotti da Susanna Diamanti nelle colline di Sasso Marconi;

-Piero Negroni, presidente dell'associazione di produttori e raccoglitori dell'appennino di Modena e Bologna

che presentava i frutti di bosco freschi e trasformati, composte ottenute con antiche varietà di frutta, della sua azienda e di altri soci produttori.

 

La cena, semplice e gustosa, proposta da Gianni Pancheri Chef di villa Beccadelli è stata preparata con prodotti di stagione e del territorio che derivano da agricoltura Biologica e Biodinamica forniti dal negozio le “Cugine di Campagna”;

 

C'erano inoltre:

 

Antonella Rambaldi, vice presidente dell'Associazione Agri.Bio Emilia Romagna che, durante la serata, ha intrattenuto gli “ospiti” dando spiegazioni sui vari metodi di agricoltura e sulla qualità dei prodotti così ottenuti;

Fabia Montalbani e Lorena Scagliarini rappresentanti delle associazioni AIAB e Pro.Ber;

Stefano Bugamelli e Fosca Maurizzi giornalisti del sito enogastronomico Mondo del Gusto che hanno approfondito la loro conoscenza con i produttori, mentre Gabriele Orsi e Fruttuoso Zucchini hanno presentato l'edizione di Bologna di Mondo de Gusto.