Aberlogo

                               Agri.Bio Emilia-Romagna
                                         Associazione dei produttori e dei consumatori

  biologici e biodinamici dell' Emilia-Romagna

[LINMENUKS]
 
 Home  Meteo  Chi siamo  Articoli  Iniziative  Risorse  News  Contatti  Aziende  Privacy  Site Map
 corsi e seminari
 Services

 

 Agribio Emilia-Romagna  e il Coordinamento Emilianoromagnolo di Civiltà Contadina, in collaborazione con l'associazione  culturale ' il vaso d'oro'

organizzano un corso di formazione teorico-pratica sul tema:

  L'orto bio-sinergico

Come produrre ortaggi e erbe aromatiche biologiche attraverso l’autofertilità del suolo e aiutare noi stessi.

 

24-25 Aprile 2010

inizio sabato 24 alle 9,30

 a Montecorone, frazione di Zocca (MO)

 

Il corso  é rivolto sia  a operatori professionali, agricoltori e  operatori agrituristici, che   a hobbisti  e appassionati che vogliano realizzare  un orto famigliare. I partecipanti acquisiranno competenze teorico-pratiche  di agricoltura biologica e sinergica utili  per la progettazione e  realizzazione di un orto naturale che possa  produrre cibo di alta qualità biologica e che sia completamente ecologico.

L'AGRICOLTURA SINERGICA è un metodo di coltivazione  elaborato in Spagna  dall'agricoltrice Emilia Hazelip che  ha studiato e sperimentato come  adattare   i metodi dell'agricoltura naturale,  ideata dal microbiologo giapponese Masanobu Fukuoka, alle condizioni climatiche e culturali occidentali.

L'agricoltura sinergica  cerca di riprodurre il principio di  un ecosistema naturale nel quale  le piante formano il suolo e il suolo forma le piante. Mentre la terra fa crescere le piante, le piante rigenerano suolo fertile attraverso i propri «essudati radicali», i residui organici e la loro attività chimica, insieme a microrganismi, batteri, funghi e lombrichi.
I prodotti agricoli ottenuti con questa pratica  colturale hanno   un diverso sapore, una diversa qualità, una diversa energia e maggiore resistenza agli agenti che portano le malattie.
     Con questo modo di coltivare viene restituito alla terra, in termini energetici, più di quanto si prende, favorendo lo sviluppo dei meccanismi di autofertilità del suolo e  rendendo l'agricoltura un'attività ecosostenibile.

L'agricoltura e la programmazione delle colture possono essere praticate rispettando gli organismi viventi che si trovano naturalmente nel suolo e che ne costituiscono la base della fertilità. Per questo motivo nell’agricoltura sinergica si coltivano insieme piante annuali e perenni, senza lavorare il terreno con zappa e aratro e senza concimazione, usando una copertura organica permanente e favorendo lo sviluppo dei meccanismi naturali di autoareazione e autofertilizzazione   che la terra applica spontaneamente.

Argomenti trattati nel corso:

  • Principi etici dell’agricoltura sinergica

  • Tecniche per l' autofertilità del terreno

  • Realizzazione aiuole orto biosinergico

  • Realizzazione teorico-pratica impianto d’irrigazione

  • Tecniche di pacciamatura e realizzazione impianto tutori permanenti

  • Biodiversità rurale

  • Semina e trapianti  . 
  • fertilizzazione continua del suolo, tramite una copertura organica permanente 

per ulteriori informazioni e iscrizioni potete inviare una email a agribioer@email.it 

o chiamare al cell. 3404076252

Il docente del corso sarà

Claudio Ricci, attualmente coordinatore di un'equipe di 7 operatori che
lavorano nel settore della Salute Mentale presso 4 gruppi appartamento
della provincia di Pordenone.

Nell'agosto 2002 ha partecipato ad un corso teorico-pratico di
"*Agricoltura Sinergica*", che trattava in particolare, "*la produzione
vegetale tramite l'auto fertilità del suolo*", presso il Centro per le
Energie Rinnovabili e la Permacoltura "*Solaria*" in provincia di
Imperia. La docente è stata Emilia Hazelip.

Nel marzo 2004 ha partecipato ad un Corso Professionale dal titolo
"*supporto ai disabili con tecniche di orticoltura e giardinaggio*"
presso la *Scuola Agraria del Parco di Monza*.
I progetti di "*orto-terapia*" nascono per affiancare ed integrare le
terapie per la cura di pazienti psichiatrici (ma non solo), tramite
l'attività di cura delle piante.

 

L’orto che nascerà verrà progettato e realizzato allo scopo di propagare un metodo agricolo che produca cibo di alta qualità biologica e che sia completamente ecologico. Verranno utilizzati anche semi della biodiversità rurale in pericololo di estinzione forniti da soci dell' associoazione Civiltà Contadina.

In caso di maltempo o condizioni climatiche avverse il corso verrà rinviato

per interessati che vengano da lontano potranno alcuni esere ospitati nell'azienda che realizza il corso, oppure ci sta un agriturismo vicino e è anche possibile venire con tenda da campeggio,

 Verranno programmate ulteriori lezioni di approfondimento

 

Azienda agricola e Bed & Breackfast “I Pratesi” via Montecorone n° 2121 Montecorone Zocca 41059 Modena

Come arrivare : Uscita Modena Sud, o Bologna Casalecchio prendere direzione Vignola, poi seguire le indicazioni per Guiglia/Zocca, raggiunta Roccamalatina, dopo 2 Km sulla sn per Montecorone.

Telefono Emanuela:335 811 24 26 oppure Mattia:346 851 65 79

Foto del corso di aprile 2008 tenutosi presso azienda la Bifolca a Vignola (MO)

 corso 2008 vignola