Aberlogo

                               Agri.Bio Emilia-Romagna
                                         Associazione dei produttori e dei consumatori

  biologici e biodinamici dell' Emilia-Romagna

[LINMENUKS]
 
 Home  Meteo  Chi siamo  Articoli  Iniziative  Risorse  News  Contatti  Aziende  Privacy  Site Map
 corsi e seminari
 Services

Progetto rete di custodi di semi in

Giovedì 20 marzo a Savignano sul Panaro si è svolto il secondo incontro del gruppo di lavoro di un progetto che vuole incentivare la biodiversità e una ventina dei partecipanti hanno ricevuto in affidamento i primi semi da riprodurre. Il nostro progettino è sulla coltivazione della di biodiversità nel senso che cerchiamo chi coltiva ancora antiche varietà qua in Emilia, cosa purtroppo difficile, e intanto proponiamo ai partecipanti al progetto di prendere in affidamento alcuni semi di antiche varietà che abbiamo recuperato che sono molto valide anche dal lato gastronomico.

L'obbiettivo primario è di riprodurre i semi di queste varietà che abbiamo recuperato alcune delle quali abbiamo a disposizioni pochissimi. I partecipanti al progetto si impegnano a coltivare riprodurre in purezza i semi e a riconsegnarne un maggior numero di quelli ricevuti.

Il progetto avviato dall'associazione Agri. Bio Emilia Romagna in collaborazione con il gruppo Emilia Romagna di civiltà contadina è aperto a collaborazioni con altre strutture associate e a singoli individui.
La nostra idea è di sviluppare una rete di custodi semi, se vi sono interessati a voler partecipare al progetto per riprodurre semi, ne abbiamo a disposizione ancor un limitato quantitativo, o persone che già coltivano antiche varietà orticole o di alberi frutta ci possono contattare all'indirizzo email agribioer AT email.it , per chi frequenta il mercatino della pomposa a Modena è possibile avere informazioni da Piero Negroni che partecipa come espositore col banco dell'associazione Prora.